Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /home/newcomweb/public_html/librandum/htdocs/config/ecran_securite.php on line 259
Aspetta primavera, stronzo - Corso di sopravvivenza editoriale - Librandum

Aspetta primavera, stronzo - Corso di sopravvivenza editoriale

Postato da Flora Albarano in Discussioni

Impossibile non segnalare l’innovativa e coraggiosa iniziativa dell’Agenzia letteraria Vicolo Cannery che darà il via, dal 23 febbraio al 23 marzo 2013, al corso “Aspetta primavera, stronzo”. Non il solito corso di produzione di illusioni e stagisti da immettere sul mercato ma un vero corso di sopravvivenza editoriale. Al Kino al Pigneto per quattro weekend imperdibili.

In completa antitesi rispetto a un mercato come quello editoriale in cui continuamente proliferano corsi a pagamento, con fasce di prezzo variabili e discutibili in base al prestigio e alla qualità del corso, per formare operatori del settore destinati quasi sempre a ingrossare le fila degli stagisti che ruotano nelle case editrici a turnazione trimestrale o semestrale (nel più raro e fortunato dei casi diventeranno precari sottopagati), l’Agenzia letteraria Vicolo Cannery, a partire dal 23 febbraio, organizza un corso completamente gratuito: trentadue ore con noti professionisti del mondo editoriale che, alternandosi in lezioni di quattro ore ogni sabato e domenica pomeriggio, metteranno a disposizione dei corsisti le loro competenze e la loro esperienza.

Come dicono gli stessi organizzatori nella presentazione del corso si tratta di :

“Un corso libero perché, se ti devi formare, non puoi già avere un curriculum. Gratuito perché i saperi, come le storie, sono di tutti. Dissuasivo perché l’editoria è un deserto con troppi miraggi. Un corso tenuto da professionisti ma non professionalizzante.”

Se volete sapere chi, secondo noi, dovrebbe partecipare al corso, la risposta è:


“Quelli che aspirano a trovare refusi a 0,22 centesimi a cartella; a scoprire che i libri non si sono mai venduti; a sorridere anche se non hanno voglia per una recensione in più; a vedere una prova di traduzione pubblicata in volume; a cedere i diritti sulle proprie opere a condizioni capestro; a cercare visi di donna per una copertina «d’impatto»; a editare libri in cui non credono.”

Finalmente, grazie!

Per iscriversi, avere tutte le informazioni tecniche, orari e calendario delle lezioni, basta cliccare qui o scrivere alle mail:

  • corrado@vicolocannery.it
  • tommaso@vicolocannery.it
  • tgiagni@vicolocannery.it.